Da oltre 60 anni al servizio della comunità

Sempre più le nostre case (e le nostre vite) sono riempite dall’affetto e dalla devozione dei nostri animali da compagnia. Che essi siano cani, gatti, cavalli o qualsiasi altro animale, quando ci lasciano segnano in maniera indelebile un solco nella nostra anima e nei nostri ricordi. Per questo motivo, nel tempo, sono state adeguate e redatte norme precise sulle procedure da adottare al momento della morte dell’animale. Nel link che vi proponiamo di seguito di OltreMagazine viene data, in maniera molto puntuale e precisa, una panoramica completa: dalle pratiche amministrative da svolgere, alla possibilità di seppellire il nostro fedele amico in cimiteri dedicati, all’eventualità della cremazione.  Ciò che esce dalle nostre vite non se ne va dal nostro cuore e come narra un’antica leggenda degli indiani d’America, esiste un posto, al di là dell’arcobaleno dove tutti gli animali, anche quelli vecchi e malati, riprendono vigore e corrono tra l’erba verde, l’acqua e il sole splendente aspettando il ritorno del loro più caro amico: l’uomo. (la leggenda del ponte sull’arcobaleno).